La domanda

2
conchita

Chi era Farinata degli Uberti? this question feed

Inviata da conchita on 30 gennaio 2014 19:31
conchita

Farinata era un uomo politico fiorentino di cui non si conosce la data di nascita ma morì nel 1264. Era a capo della sua casata e del partito ghibellino fin dal 1239. Partecipò alla cacciata dei guelfi del 1248. Purtroppo non aveva ancora finito di lottare; infatti, tornati i guelfi a Firenze nel 1251, nel 1258 dovette scappare e rimanere esule coi suoi. Riuscì a sconfiggere i guelfi nella battaglia di Montaperti nel 1260.

Dopo questa vittoria i ghibellini toscani volevano distruggere Firenze, ma lui si oppose con determinazione a questa distruzione. Dopo la sua morte, i guelfi ripresero il potere sulla città, distrussero tutte le case della famiglia degli Ubèrti e nel 1283 Farinata fu condannato per eresia insieme ai suoi compagni.

Dante lo collocò nel canto X dell'inferno a causa di questa condanna, pur manifestando per lui una viva ammirazione, essendosi sempre impegnato in per quello che credeva. Prima del suo incontro con Dante, lo nomina anche Ciacco nel canto VI. Questo ricordo vivo di quest’uomo in Dante è dovuto alla figura di Farinata: Firenze non si scordò mai di quest’uomo perché in tutto quello che fece ci mise passione, coraggio e amore per la sua città. Inoltre era una figura austera e fiera, come ce la descrive Dante.

Nella figura di Farinata dannato si riafferma la necessità di usare la ragione ma con la fede, elemento essenziale per arrivare a conoscere la verità. 

30 gennaio 2014 20:18
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.