La domanda

6
Mary Jane Watson88

ciao! qualcuno sa dirmi perchè Comte è considerato il fondatore del positivismo? this question feed

Inviata da Mary Jane Watson88 on 02 gennaio 2013 18:55
Mary Jane Watson88

Tutte le risposte

In realtà già con le lezioni berlinesi di Schelling nel 1841 si comincia a parlare di "filosofia positiva", cioè fondata sull'esperienza, contro ogni apriorismo e astratto razionalismo. La "filosofia positiva" rappresentava soprattutto una critica della filosofia hegeliana, considerata "negativa" perchè, colla sua presunta oggettività e totalità, tendeva a negare l'individualità e l'irripetibilità dell'esperienza umana.

Il termine "positivo" appare per la prima volta nel Catechismo degli industriali (1822) di Saint-Simon, ma è solo con Comte che entra nella terminologia filosofica europea. Comte infatti articola per la prima volta in una trattazione completa la critica alla dialettica hegeliana a cui contesta soprattutto l'idea che ogni cosa potesse trasformarsi nel suo contrario, nonché la pretesa di conoscere le cose per via speculativa, metafisica, senza addentrarsi nelle loro intrinseche peculiarità.

Comte espone inoltre i due principi che saranno la base del positivismo:

1) la scienza è l'unica conoscenza possibile; il metodo scientifico è l'unico valido; partire dall'utilizzo di principi inaccessibili ed inesperibili al metodo scientifico non può generare alcuna reale conoscenza 2) il metodo scientifico è valido non solo nella medicina o nella fisica ma in tutti i campi che riguardano l'uomo e la società: la creazione più significativa del positivismo e di Comte è infatti la sociologia

spero di esserti stato utile! Ciao!

02 gennaio 2013 19:32
Voto positivo
100%
Voto negativo
0%

Ottima risposta Secchiolone!

Io aggiungo solo il motto che è diventato il simbolo del pensiero di Comte e la bandiera del positivismo:

"L'amore per principio, l'ordine per fondamento, il progresso per fine"

Questo motto esprime infatti uno dei concetti fondamentali del pensiero di Comte e cioè la legge dei tre stadi:

L'umanità dallo "stadio teologico", nel quale la conoscenza è fondato sul mito per spiegare i fenomeni, passa allo "stadio metafisico", che ricerca la causa dei fenomeni in entità astratte, per culminare infine nello "stadio positivo", in cui la scienza ricerca i rapporti costanti, ossia le leggi che connettono i fenomeni dell'esperienza. In questo stadio, alla filosofia spetta la classificazione delle scienze, di cui le principali sono sei: matematica, astronomia, fisica, chimica, biologia e sociologia.

02 gennaio 2013 23:04
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

Altre domande sullo stesso argomento

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.