La domanda

19
arancino

Esperanto this question feed

Perchè fu inventato e da chi?
Inviata da arancino on 02 agosto 2011 20:58
arancino

Tutte le risposte

Ciao arancino,

L’Esperanto è una lingua creata nel 1887 per iniziativa del medico polacco Ludovico Lazzaro Zamenhof, dal quale indirettamente prende il nome (lingvo internacia de Doktoro Esperanto = lingua internazionale del Dottore che spera). Le regole della grammatica dell'esperanto sono state scelte da quelle di varie lingue studiate da Zamenhof, affinché fossero semplici da imparare ma nel contempo potessero dare a questa lingua una grande potenzialità espressiva. Si tratta di un numero molto ridotto di regole che non prevedono eccezioni.

Lo scopo dell’Esperanto non è quello di sostituire le lingue nazionali ma di fornire uno strumento agevole per la comprensione reciproca a livello internazionale.

03 agosto 2011 18:08
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

Aggiungo a quanto ha già detto Tilly solo qualche dettaglio.

L'esperanto, dal punto di vista lessicale è una lingua indoeuropea mescolando i lemmi delle principali famiglie linguistiche europee (lingue romanze, germaniche e slave, anche se i recenti termini tendano a provenire anche da lingue non indoeuropee). Dal punto di vista grammaticale invece, si può considerare come una lingua "agglutinante" ed ha caratteristiche simili al finlandese, turco, giapponese

Come dice Tilly la sua grammatica è estremamente regolare, per facilitarne l'apprendimento, senza però pregiudicarne l'espressività. Infatti in Esperanto sono state tradotte importanti opere letterarie e ne vengono creati di originali sia in prosa che in poesia.

04 agosto 2011 20:31
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

Altre domande sullo stesso argomento

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.