La domanda

1
cuginetto

Mi fate il riassunto del canto secondo della Divina Commedia di Dante? this question feed

Inviata da cuginetto on 28 agosto 2013 09:58
cuginetto

Al momento di iniziare il racconto del viaggio nell'oltretomba, racconto non meno difficile di quanto fu il viaggio stesso, Dante invoca, seguendo la tradizione dei poemi classici, l'aiuto delle muse perché sostengano lo sforzo della narrazione.

La discesa agli inferi con la guida di Virgilio inizia al calar del giorno, e l'ora del tramonto rinnova in Dante le paure e insieme gli fa sorgere un dubbio: la visione dei regni dell'oltretomba fu concessa soltanto a Enea e a san Paolo in virtù dei loro meriti e delle missioni a loro affidate, ovvero la fondazione di Roma e dell'impero per l'uno, il consolidamento della fede cristiana per l'altro; perché allora concedere un'analoga possibilità proprio a lui, certo non altrettanto degno? e chi lo permette?

Dante arriva a temere che il viaggio sia follia, frutto di presunzione e di superbia. Virgilio lo rassicura, e gli spiega di essere stato inviato in suo aiuto da Beatrice, scesa nel limbo per ordine di santa Lucia, a sua volta interprete del desiderio della stessa Maria, madre di Dio.

L'esortazione del poeta libera Dante dalla paura e dalla viltà, e lo risolve ad affrontare il cammino. 

28 agosto 2013 10:32
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.