La domanda

1
bimbone

Mi spiegate quali sono le caratteristiche fondamentali dell'azoto? this question feed

Inviata da bimbone on 18 gennaio 2014 22:17
bimbone

Gas incolore, inodore, ininfiammabile, chimicamente assai stabile, non tossico. L’Azoto diventa asfissiante in caso di eccessiva concentrazione nell’aria: l’aumento della sua concentrazione nell’aria provoca infatti fenomeni di malessere crescente, quali vertigine, mal di testa, formicolio all’estremità delle mani e dei piedi, difficoltà nella parola, difficoltà nell’eseguire lavori fisici, perdita progressiva della sensibilità.

L’Azoto è un componente essenziale di una grande varietà di composti organici ed inorganici: Ammoniaca (NH3), i Sali d’Ammonio (NH4...), l’Acido Nitrico (HNO3), gli Azoturi (...N3) ecc. Si chiama Ciclo dell’Ammonio l’insieme delle modificazioni sostenute dall’Azoto nell’ambiente, costituito da un continuo scambio di Ammonio tra l’aria, il terreno e gli esseri viventi al fine di permettere la costante e uniforme produzione di sostanze ricche di Azoto necessarie agli organismi viventi.

Particolarmente numerosi sono gli Ossidi dell’Azoto tra cui l’Ossido di Diazoto o Protossido d’Azoto (N2O); l’Ossido di Azoto o Ossido Nitrico (NO); il Biossido di Azoto o Azotile (NO2).

L’Azoto è quindi un elemento indispensabile agli esseri viventi ed è contenuto nelle proteine, negli acidi nucleici ed in molti cofattori enzimatici.

Gli animali non sono in grado di utilizzare l’Azoto inorganico per produrre i composti organici azotati, ma sono costretti ad assumerlo già organicato dalle piante, delle quali si nutrono direttamente o indirettamente.

Le piante, a loro volta, riescono ad assimilare l’Azoto inorganico solo se quest’ultimi è presente sotto forma di Ammoniaca o di Nitrati.

Nonostante, quindi, nell’atmosfera sia presente una percentuale di Azoto molecolare (N2) pari a circa il 78 per cento, gli organismi superiori non sono in grado di utilizzarlo per la sintesi della materia organica.

La trasformazione dell’Azoto atmosferico in Ammoniaca viene effettuata dalle alghe blu-verdi e da pochi microrganismi specializzati che vivono nel suolo.

L’Azoto atmosferico ricopre quindi il ruolo di inertizzante dell’atmosfera, ma rappresenta anche un serbatoio biologico indispensabile alla vita. 

18 gennaio 2014 23:39
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.