La domanda

39
cuginetto

Quando si usa il duale? this question feed

Inviata da cuginetto on 19 settembre 2011 14:59
cuginetto

Tutte le risposte

Il genere duale si usa per le cose doppie (i due occhi, le due orecchie, i due gemelli).

In greco si omette il numerale due e basta dare ai nomi la desinenza del duale.

Nella declinazione il duale ha soltanto due forme:

  • una forma per il nominativo accusativo e vocativo

  • una forma per il genitivo ed il dativo.

Ciao!

19 settembre 2011 17:30
Voto positivo
100%
Voto negativo
0%

Duale=Duale=Duale=Dunque,per duale condividi sui social network,share[1] Tweet[1] ENTRA NEL GRUPPO DI TELEGRAM SPUTTANAMENTI DANNO OGNI GIORNO TROIE E PUTTANE tu madre

25 novembre 2016 22:51
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

In greco antico poi non esiste solo il singolare ed il plurale ma anche il duale, ovvero le parole al duale indicano che si riferiscono a due elementi, cose o persone.

Infatti rispetto all’opposizione tradizionale singolare/plurale il greco presenta in più anche forme specifiche per il ‘duale’, usate – peraltro con molte oscillazioni – prevalentemente per indicare persone, cose, nozioni ecc. considerate in coppia.

02 gennaio 2013 22:58
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

Il duale è una delle possibili realizzazioni della categoria morfologica del numero grammaticale, che può essere espressa tanto nel nome (sostantivo e aggettivo) quanto nel pronome e nel verbo.

E' molto meno diffuso di singolare e plurale, ma tuttavia il duale è presente in molte lingue del mondo.

Oltre al sanscrito e al greco antico, è presente in lingue moderne come il lituano e lo sloveno.

Nella declinazione di nomi, aggettivi e pronomi del greco antico presenta due forme: una per i casi retti (nominativo, accusativo e dativo) e una per i casi obliqui (genitivo e dativo).

04 gennaio 2013 16:10
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.