La domanda

4
cucciolone

Riassunto della novella di Cecco Angiolieri e di Cecco Fortarrigo del Decameron di Boccaccio this question feed

Inviata da cucciolone on 22 maggio 2013 11:50
cucciolone

A Siena vivevano due uomini maturi che avevano in comune l'avversione per i propri padri i quali, pur potendo permetterselo, davano loro pochi soldi. Questi due uomini erano Cecco Angiolieri, poeta e uomo di cultura, e Cecco Fortarrigo, ubriacone e giocatore incallito.

Cecco Angiolieri era insoddisfatto della vita monotona che faceva a Siena e decide di trasferirsi ad Ancona presso un Cardinale che era suo amico e che gli avrebbe garantito una vita più vivace. Suo padre approva il progetto e gli dà molti più soldi del solito per permettergli di presentarsi decorosamente. Cecco Angiolieri pensa che se si fosse presentato con uno scudiero avrebbe fatto una figura migliore, e, per questo servizio si offre Cecco Fortarrigo del quale però egli diffidava per la propensione dell'uomo ai vizi già noti. Cecco Fortarrigo giura di comportarsi correttamente finchè fosse stato al sua servizio e si accontenta di essere solo mantenuto, senza ricevere uno stipendio.Alcuni giorni dopo i due partono e fanno tappa a Buonconvento per ristorarsi. Dopo pranzo Angiolieri decide di riposarsi un po', mentre Fortarrigo si reca nella taverna e perde tutti i soldi che aveva con sé al gioco, così decide di derubare il padrone, ma perde anche quei soldi. Dopo il sonnellino Angiolieri si accorge del furto e arrabbiato se ne va lasciando Fortarrigo alla taverna. Fortarrigo lo raggiunge e comincia a supplicarlo di aspettare ancora un po', perché aveva perso il farsetto, ma poteva recuperarlo. Angiolieri, arrabbiatissimo, sprona il cavallo e si incammina per Torrenieri, ma Fortarrigo comincia a seguirlo piagnucolando. Angiolieri, sempre più indispettito, sprona ancora il cavallo, ma Fortarrigo, che cominciava a perdere terreno, non si perde d'animo e fa credere ai contadini di essere stato derubato dall'Angiolieri. I contadini fermano Cecco Angiolieri, lo spogliano e danno tutto a Cecco Fortarrigo che torna a Firenze facendo credere di aver vinto tutto ai dadi, ma poi Angiolieri tornerà in città e "risponderà" alla beffa subita. 
22 maggio 2013 12:59
Voto positivo
0%
Voto negativo
0%

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.