Mary Jane Watson88

Mary Jane Watson88
Domande postate4
Risposte date3
Punteggio totale 22
Migliori Risposte0
Voti ricevuti per le domande16
Voti positivi per le risposte0
Voti negativi per le risposte0

Ultime domande

Ultime risposte

Quali sono le particolarità della seconda declinazione?

Particolarità della seconda declinazione

Le particolarità riguardano i casi e il numero.

Particolarità dei casi

Genitivo singolare. I sostantivi propri o comuni con terminazione in -ĭus o in - ĭum hanno comunemente al genitivo l’uscita in -ii, ma si può trovare anche la forma contratta -ī Es. Aemilius, Emilio gen. Aemilii oppure Aemilī negotium, negozio gen. negotii oppure negotī filius, figlio gen. filii oppure filī

Vocativo singolare. Normalmente il vocativo dei sostantivi in -us esce in -e. In taluni casi si trova invece l’uscita in -ī:

nomi propri di persona uscenti in -ĭus e nei due nomi comuni filius, il figlio, e genius, il genio. Es. Vergilius, Virgilio voc. Vergilī filius , figlio voc. filī

l’aggettivo possessivo meus ha al vocativo mī. il sostantivo Deus ha il vocativo uguale al nominativo Genitivo plurale. Normalmente esce in -orum. Si trova, invece, la forma in -um: nei nomi che indicano monete o misure, come talentum, talento, modius, moggio, etc. nei composti di vir, come triumvir, triumviro, decemvir, decemviro, etc. in alcuni nomi di popolo, come Danai, i Danai, e in qualche altro sostantivo, come liber, i figli, faber, il fabbro, etc.

Il sostantivo Deus presenta una declinazione particolare. Singolare Plurale Nom. deus Nom. dī, dii (rar. dei) Gen. dei Gen. -deōrum, deum Dat. deo Dat. dīs, diis (rar. deis) Acc. deum Acc. deōs Voc. deus (dive) Voc. dī, dii (rar. dei)-ī Abl. deo Abl. dīs, diis (rar. deis)

Particolarità del numero Occorre osservare due particolarità che riguardano il numero:

Esistono nomi comuni astratti o di materia, che hanno soltanto il singolare (singularia tantum), come aurum, oro, argentum, argento, plumbum, piombo, etc.

Esistono nomi comuni e di città che hanno solo il plurale (pluralia tantum). Alcuni sono: liberi, orum, i figli
superi, orum, gli dei superni
inferi, orum, gli inferi
fasti, orum, i fasti
Argi, orum, Argo Delphi, orum, Delfi

Esistono nomi che al singolare hanno un significato diverso dal plurale. Alcuni sono: ludus, i, gioco, scuola elementare ludi, orum, garee, spettacoli auxilium, i, aiuto auxilia, orum, truppe ausiliarie castrum, i, castello, fortino castra, orum, accampamento

Che cosa sono il present progressive e il present continous in inlgese?

Aggiungo che esso si usa quando: 1) Il verbo esprime un’azione che si sta svolgendo nel momento in cui si parla; 2) Il verbo esprime un’azione che si svolge nel limitato periodo di tempo di cui si parla, anche se non necessariamente nel momento in cui si parla. Ad es. Che cosa fai in questi giorni? Studio inglese, perché fra un mese avrò l’esame. ( Non sto studiando in questo momento, ma in questo periodo); 3) Il verbo esprime un’azione programmata nel futuro; in quest'ultimo caso è sempre presente un complemento di tempo che indica un periodo futuro (Es: tomorrow, next year, tonight, ecc). La forma negativa si costruisce : soggetto + to be al Simple Present + NOT + verbo -ing(ad es.I am not watching TV) quella interrogativa : to be al Simple Present + soggetto + verbo -ing (ad es. Are you watching TV?)

Che cos'è la pressione atmosferica

Guarda su pressione atmosferica wikipedia

ASKuola non valuta nè garantisce l'accuratezza dei contenuti inviati dagli utenti. Leggi le Condizioni di Utilizzo del Servizio

.